Home » Normative merci pericolose » Altre norme etichettatura cee

Il produttore o speditore oltre a dover assolvere agli obblighi di etichettatura definiti dall’ADR deve rispettare anche quelli per l’immissione in consumo previsti dalla legge 256/74 e successivi aggiornamenti.

Dimensioni dell’etichetta devono essere in relazione alla capacità dell’imballaggio:

 

Dimensioni in mm.
Inferiore o pari a 3 litri 52×74
Superiore a 3 litri e inferiore o pari a 50 litri 74×105
Superiore a 50 litri e inferiore o pari a 500 litri 105×148
Superiore a 500 litri 148×210

 

Le etichette devono essere redatte nella lingua del paese in cui il prodotti viene immesso in consumo e devono riportare:

  • Il nome della sostanza o del preparato. Il nome della sostanza deve figurare sotto una delle denominazioni riportate nei vari decreti per la classificazione. Il nome del preparato deve essere accompagnato dall’indicazione del nome chimico delle sostanze pericolose in esso presenti.
  • La provenienza. Devono essere indicati il nome e la sede del produttore o importatore o distributore della sostanza, il nome e l’indirizzo del produttore o importatore o distributore del preparato.
  • I simboli di pericolo. Devono essere scelti in relazione alla classificazione del prodotto come segue:
esplosivo bomba che esplode E
comburente fiamma sopra un cerchio O
facilmente infiammabile fiamma F
tossico teschio su tibie incrociate T
nocivo croce di S. Andrea XII
corrosivo raffigurazione dell’azione di un acido C
irritante croce di S. Andrea XI
altamente infiammabile fiamma F+
altamente tossico teschio su tibie incrociato T
pericoloso per l’ambiente albero rinsecchito e pesce morto

Immagini

  • I simboli devono essere accompagnati dall’indicazione scritta di come il prodotto è classificato (infiammabile – corrosivo, etc.) I simboli di pericolo devono occupare almeno un decimo della superficie dell’etichetta e misurare come minimo 1 cm. quadrato.
  • Le frasi di rischio (frasi R).Sono frasi tipo che indicano i rischi cui il consumatore va incontro
  • Le frasi di sicurezza (frasi S).Sono frasi che forniscono consigli nell’utilizzo del prodotto.L’elenco delle frasi R ed S è riportato dalle norme e sono individuate dalle lettere R o S seguite da numeri.
  • Quantitativo nominale. Per i preparati venduti al dettaglio occorre indicare la massa od il volume nominale del contenuto.

Rispondi

Leghorngroup Srl Identificazione e tracciabilità

Cerca

News

Passa lo scettro dopo 19 anni al figlio Rahul [...]

Ok vertici, tavolo a gennaio. Merkel,a Ue serve Germania stabile [...]

Intesa tra conservatori e populisti di destra [...]

Insieme a Nina Zilli, The Kolors, Diodato e Roy Paci e Mario Biondi [...]

Appuntamento in diretta anche su Rai Radio 3 [...]